mercoledì 4 giugno 2008

Foresta tropicale?

No! E' il nostro giardino responsabile!

Qualcuno sa suggerirmi per caso un impiego di una qualche utilità per la parietaria?

11 commenti:

  1. « Vorrei incontrare le pietre, le strade, gli usci
    e i ciuffi di parietaria attaccati ai muri... »

    (Francesco Guccini - Vorrei, 1996)

    Dipende da quale tipo di parietaria si tratta.
    Se fosse la varietà officinalis ha proprietà diuretiche, emollienti, sudorifere, depurative ed espettoranti.
    È responsabile di una delle più comuni forme di allergia primaverile ai suoi pollini.

    Fino a pochi anni fa veniva comunemente usata per pulire l'interno delle bottiglie e dei fiaschi grazie all'appiccicosità delle sue foglie (da qui il nome comune erba vetriola).

    Inoltre ha un utilizzo "empirico": quello di lenire il prurito dovuto al contatto con la sostanza urticante dell'ortica, strofindandola senza troppo vigore sulla parte lesa.

    Le giovani foglie primaverili private del gambo e dei fiori ascellari e lessate (10 minuti) vengono impiegate come gli spinaci. Sono altresì ottime per ripieni, frittate, minestre o come contorno insieme ad altre erbe di campo.

    (fonte wikipedia)

    Buon lavoro.

    Pace e benedizione
    Julo d.

    RispondiElimina
  2. Putroppo temo che sia parietaria comune non officinalis.
    Le proprieta' diuretiche e depurative mi interesserebbero molto. Saranno presenti anche in quella comune?

    RispondiElimina
  3. cerca un buon libro sulle erbe, officinali e parassite, così sarai sicura della tua erba ; non ti fidare mai delle impressioni o dei consigli, se non hai visto foto ben precise, perchè si rischia molto ad usare erbe estranee; io uso le erbe officinali quando sono proprio sicura e sto anche molto attenta che non siano cresciute vicino alla strada, dove c'è di certo maggiore inquinamento e tossicità x le mie piantine
    ciao erica

    RispondiElimina
  4. lasciala così: il suo uso è la simpatia
    marina
    ma chiederò a mia sorella erborista

    RispondiElimina
  5. ..Purtroppo della parietaria (si chiama officinalis me è quella comune) ne faremmo tutti volentieri a meno. Ricordo gli anni della mia gioventù passati ad estirparla dall'orto dei miei genitori ed ora che non lo faccio più io lo debbono fare loro. A forza di toglierla negli anni, senza farle fare il seme, non c'è n'è più come una volta. Il problema è che i semi si trovano anche nel letame che viene usato per la concimazione naturale e nell'orto dei vicini che sono meno pronti ad eliminarla.
    Utilizzi pratici ??? Nessuno.... a parte il fatto che alle galline piace molto !

    RispondiElimina
  6. È un po' alta l'erbetta eh?!

    RispondiElimina
  7. e fumarla?!? :o)

    RispondiElimina
  8. Perchè tu l'hai provata, 1di5? E come è stato? ;-)

    RispondiElimina
  9. Bhè...fortuna che è cresciuta tutta nel tuo giardino.... sono allergica alla paretaria!....... e purtroppo non conosco rimedi utili.

    baci baci
    s.

    RispondiElimina
  10. Buongiorno, ma questa è permacoltura inconsapevole! :)
    E comunque, nel caso l'informazione ancora servisse, con la parietaria... Cat ci fa le polpette, qui la sua ricettina: http://cucino-in-giardino.blogspot.com/2009/04/orteggiando.html

    Ritornerò, e con maggior calma.
    A presto :)

    RispondiElimina
  11. Grazie Equipaje! Molto interessante, passo subito il link a mio marito grande sostenitore del nostro selvaggio giardino.

    RispondiElimina